Leggi Siing Magazine Vol.4

Editoriale:

E con questo quarto editoriale, siamo arrivati alla fine del primo anno di pubblicazioni di Siing Magazine, raggiungendo l’obiettivo prefissato di entrare nell’editoria on-line riguardante il canto.
Ritengo fondamentale ringraziare subito chi ha creduto in questo progetto, a partire dai numerosi abbonati che con e-mail e commenti personali hanno alimentato le discussioni sui diversi temi affrontati nella rivista e tutti gli autori che hanno contribuito alla scrittura di questi quattro numeri.

Insieme abbiamo cercato di portare la parola canto all’interno di varie sezioni per far comprendere che si tratta di uno strumento non solo performativo ma utile anche al miglioramento della società e di come lei vive insieme al canto e con esso si trasforma. Tra gli autori un grazie lo rivolgo a Barbara Bergomi, che ha creduto nell’idea e l’ha supportata nella parte progettuale e gestionale; insieme a lei sono diverse le donne che hanno collaborato, dando alla rivista una decisa impronta a carattere femminile.

Oggi voglio puntare l’attenzione proprio sull’importanza della figura femminile che credo abbia permesso di costruire all’interno di Siing Magazine, la capacità di essere attenta, di essere molto forte nella ricerca del particolare e nell’innovazione.
In questi quattro numeri abbiamo parlato anche della persona transgender e non binaria, dando forza alla capacità di parlare di canto e di realtà senza nessun tipo di integrazione o di inclusione, con molta semplicità e soprattutto con la volontà, secondo me fondamentale, di considerare la persona oltre alla dimensione del genere. E qui il canto ci insegna molto: ci insegna a rispettare, a viverci il mistero, ci insegna ad accogliere il diverso e ad abbracciarlo, insegna a mettersi in relazione per poterci comprendere, diventando un ponte di comunicazione tra le persone di qualsiasi genere, di qualsiasi etnia, di qualsiasi forma o provenienza.

Il canto assume un valore “ecumenico” dove è presente quella spiritualità che accomuna tutti, che è l’espressione della voce, l’espressione di uno strumento che rende l’uomo libero di comunicare e capace di tirare fuori il meglio di sé. Il canto è uno strumento che permette di rendere le persone più belle, più forti, più trasparenti, al punto che, come dico sempre, è impossibile che una terra abitata dal canto possa creare guerre.

Concludo dicendo che il canto vive in ognuno di noi senza principi elitari e permette ad ognuno di noi di assaporare la bellezza di un’arte che non è solo primordiale ma è anche misteriosa.
Ci vediamo il prossimo anno con altre novità e tanta voglia di cantare e di esprimerci nel canto.

Albert Hera

Indice:

Pag. 3 – Editoriale
Pag. 6 – Accade nel mondo
Pag. 8 – Il canto delle sirene. Il mistero della voce
Pag. 11 – IN PRIMO PIANO
Pag. 12 – Una conversazione con Pete Churchill
Pag. 19 – SCIENZA
Pag. 20 – Esercitare la voce con consapevolezza, cosa significa?
Pag. 24 – Eufonia artistica, aderenza allo stile in sicurezza
Pag. 31 – Le musicalità del canto
Pag. 36 – Tacchi alti: quali problemi nel canto?
Pag. 41 – PROFILI
Pag. 42 – L’indie-pop ha bisogno dei Vocal Coach?
Pag. 47 – Alla scoperta del Konnakol Beatboxer
Pag. 55 – SOCIETÀ
Pag. 56 – Il Canto Corale ovvero il perfetto rompighiaccio delle inconsistenze sociali
Pag. 60 – Contro l’arroganza e la vanità degli “dei della verità”
Pag. 67 – “Songwriting e musicoterapia”: intervista a Marco Anzovino
Pag. 72 – Canti di pace dal deserto
Pag. 77 – Voci di vedove e guerrieri
Pag. 81 – DIDATTICA
Pag. 83 – Louis Mandl e il qui pro quo sulla respirazione diaframmatica
Pag. 87 – E chi mi insegnò a cantare, canta ancora, ogni giorno ad ogni ora”
Pag. 94 – L’esperienza di flusso a scuola: una danza creativa condivisa per promuovere e nutrire l’espressione vocale musicale dei bambini
Pag. 103 – L’irruzione della sperimentazione nella mia vita
Pag. 107 – Cantare suonando: dall’internal clock alla poliritmia
Pag. 110 – Una attenta e preziosa analisi sul concetto di ascolto e percezione del respiro
Pag. 114 – Macedonia
Pag. 116 – Voce e Poesia
Pag. 117 – Voce e Immagine
Pag. 118 – Dove? Quando?

 

LEGGI SIING MAGAZINE VOLUME 4

Il contenuto di questo articolo
è riservato agli abbonati

oppure entra con le tue credenziali

Share your thoughts